Logo ParolataPubblicato su www.parolata.it

 

La storia della Parolata

Homepage
Utili Divertenti Letterarie Sparse Novità

In attesa dell'apposita voce su Wikipedia e sull'Enciclopedia Britannica, accontentatevi di questa breve storia della Parolata.

 

Data Evento

12 agosto 1999

Primo e unico numero della newsletter "Una parola al giorno".

13 agosto 1999

Primo numero della newsletter "La parola rivelata".

11 agosto 2000

Per festeggiare il primo compleanno della newsletter viene indetto il primo concorso: si tratta di indovinare di quali opere fanno parte 47 personaggi letterari.

14 febbraio 2001

La Parolata va fiera della collaborazione con Andy the Yorker, iniziata questo giorno.

14 gennaio 2002

Debutta su internet il sito della Parola rivelata.

18 marzo 2002

Viene bandito il primo concorso etimologico Uomini e Parole: parole derivate etimologicamente da nomi di persona.

22 settembre 2002

Viene lanciato il concorso La sai l'ultima! che ci ha permesso di diventare il sito con la più grande collezione di barzellette che tutti conoscono.

27 aprile 2003

Inizia il Paese Ritrovato, primo racconto collettivo scritto dai lettori della Parola rivelata e inventato da Piero Fabbri. Ogni capitolo deve contenere delle parole proposte per il concorso Nomi di paesi, la parola.

15 giugno 2003

La Parola rivelata cambia nome e diventa la Parolata.

13 giugno 2004

Viene lanciato il concorso letterario di grandissimo successo Storie ribollite: i partecipanti devono indivinare quale storia famosa si camuffa dietro a un breve racconto.

18 novembre 2004

Primo numero della newsletter "Carlo da Palestrina": tutto ciò che avreste voluto sapere su Carlo e sulla sua Palestrina, e anche di più.

21 febbraio 2005

In occasione dei 5 anni, 6 mesi e 10 giorni e del 1099esimo numero della newsletter, il dominio Parolata.it esordisce su Internet.

24 ottobre 2006

Il grande Carlo da Palestrina apre il suo sottosito all'interno delle pagine della Parolata. Se non un onore questo...

20 settembre 2007

Il sito www.parolata.it entra tra i primi 100000 siti nel mondo come page ranking (fonte: Netcraft).

16 novembre 2007

La Parolata è segnalata nella rubrica "Il sito della settimana" dell'inserto Torino Sette del quotidiano La Stampa.

24 novembre 2007

150 iscritti alla newsletter. E ce ne vantiamo.

3 dicembre 2007

10000 accessi all'home page dal 25 febbraio 2005.

14 gennaio 2008

Inizia Molti libri per nulla, il nuovo concorso letterario in cui si devono indovinare i libri che si nascondono dietro gli indizi proposti.

27 febbraio 2008

Con la pubblicazione del primo saggio si entra nel mondo degli iperromanzi.

7 maggio 2008

Il sito è nei primi 40000 a livello mondiale come page ranking (fonte: Netcraft).

5 agosto 2008

Nasce Parolatablog, il blog della Parolata dove potrete leggere quotidianamente la vostra newsletter prediletta.

24 settembre 2008

Carlo Cinato viene webintervistato da Andre Allax.

10 ottobre 2008

Debutto della Parolata su Facebook.

26 ottobre 2008

Superata la barriera dei 200 iscritti alla newsletter.

2 aprile 2009

Sono 20000 i visitatori dell'home page dal 25 febbraio 2005.

14 agosto 2009

Stefano Bartezzaghi parla nella rubrica Lessico e nuvole, sull'inserto Il venerdì di Repubblica, della pagina di Battute obbligatorie.

28 agosto 2009

Stefano Bartezzaghi riparla nella rubrica Lessico e nuvole eccetera, della pagina di Battute obbligatorie.

12 settembre 2009

Carlo Cinato intervistato su Radio 2 da Anna Cinque per il programma Giocando. Qui potete ascoltare l'intervista.

18 novembre 2009

30000 visitatori all'home page della Parolata dal 25 febbraio 2005, ed eliminazione del contatore per festeggiare l'evento.

16 marzo 2010

Pubblicazione del primo iperromanzo di Carlo Cinato: L'uomo senza cappello e la donna con le scarpe grigie (ora sul sito Carlocinato.com).

22 marzo 2010

La newsletter della Parolata raggiunge i 300 iscritti.

14 febbraio 2011

Il sito della Parolata viene defacciato dal temibile gruppo di hacker zquULL*AgD. Qui la pagina di defacciamento, che abbiamo tenuto tra i ricordi più cari.

17, 24 e 27 gennaio 2012

La Parolata viene citata nella trasmissione del trio Medusa Chiamate roma triuno triuno, su Radio Deejay, e il curatore riesce subdolamente a parlare in diretta. Ecco le registrazioni delle parti di programma riguardanti la Parolata.

Parolata.it è a cura di Carlo Cinato.
Creative Commons License La Parolata e i suoi contenuti sono pubblicati sotto licenza Creative Commons.